DAL NAZIONALE

DAL REGIONALE

L'Italia di mezzo: c'è ma non si vede di Alberto Asor Rosa

10 settembre 2010
PRC-Bevagna In primo piano

               L'Italia di mezzo: c'è ma non si vede  

di Alberto Asor Rosa (w.w.w.ilmanifesto.it)

Perché politici, analisti (ultimo in ordine di tempo Ernesto Galli della Loggia, «Quell'unità da ritrovare», Corriere della sera, 29 agosto) e persino la gente comune, quando parlano di problemi italiani, dell'unità del paese, della sua «modernizzazione» e del suo sviluppo, chiamano in causa soltanto due dei soggetti possibili, e cioè il Nord e il Sud? Le Italie non sono due: le Italie sono tre. Fra il Nord e il Sud s'interpone infatti la corposa realtà di quella che i linguisti chiamano per l'appunto l'Italia mediana, e cioè Toscana, Umbria e Marche (con l'esclusione, da questo punto di vista, dell'Emila-Romagna): alludendo al fatto che le parlate di questa zona del paese hanno strette parentele fra loro, mentre si distinguono nettamente sia da quelle settentrionali sia da quelle meridionali.

Requiem per la seconda repubblica di Gianluca Sereni

6 settembre 2010
PRC-Bevagna In primo piano

                    Dalla prima…alla terza

Requiem per la seconda Repubblica di Gianluca Sereni

Nel 1989 avevo 20 anni e ricordo perfettamente quando il colosso sovietico si disintegrò quasi senza preavviso. Si profilava la fine di un’era: la titanica potenza capace di dominare l’altra metà del mondo ed in grado di tenere in apprensione l’Occidente avanzato, si dissolveva nel nulla e milioni di persone, per lo più europee, erano recuperate alla civiltà liberale. Una civiltà che però si era a sua volta amaramente evoluta, nel senso che la politica aveva ceduto il primato sociale all’economia e, nelle grandi democrazie occidentali, le istanze di giustizia ed uguaglianza erano state definitivamente soppiantate dagli imperativi tatcherian-reaganiani di progresso e ricchezza.

Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy